didattica montagnana

ITINERARI DIDATTICI A MONTAGNANA

Soluzione 1 – Assalto alle mura carraresi: percorso attivo itinerante
Trabucchi, belfredi, catapulte e macchine del tormento. Ma ancora feritorie e caditoie, armi da taglio e da botta, per finire con sabbia bollente e fuoco greco. Cosa avranno in comune tutti questi strumenti con le mura di Montagnana? La splendida fortezza carrarese perfettamente conservata è un’occasione unica per capire i sistemi di attacco e di difesa messi in atto dai Signori di Padova nel corso del ‘300. Ci caleremo nei panni di moderni arcieri e balestrieri studiando e “misurando” la fortezza di Montagnana, scoprendo così come nulla fosse lasciato al caso.

Rivolto a: scuola primaria e secondaria I grado. Durata: 2 ore. Costo: euro 4 ad alunno

Soluzione 2 – Santi, simboli e virtù al Duomo: percorso attivo itinerante
Un lungo viaggio nel tempo ci permetterà di scoprire storie e leggende dei protagonisti delle opere d’arte del Duomo di Santa Maria Assunta. Ammirando animali fantastici e animali reali, ma anche elementi di acqua, aria, terra e fuoco impareremo l’affascinante lettura iconologica che si cela dietro le tavole e le tele. Dopo la visita del Duomo, ammiriamo anche il circuito murario di Montagnana, per completare il nostro speciale “taccuino di viaggio”.

Rivolto a: primaria e secondaria I grado. Durata: 2 ore. Costo: euro 4 ad alunno

Soluzione 3 – 5 sensi e 1 Torre: racconto animato
Nella torre più alta della città noi ci saliamo ma anche tocchiamo e annusiamo! Sperimentiamo i nostri cinque sensi per capire come vivevano nel medioevo ma anche cosa mangiavano, cosa sentivano, cosa vedevano. Il racconto nella torre è anche esperienza manipolativa per toccare sassi, pietre, legno e confrontarli con il monumento che ci ospita.

Rivolto a: ultimo anno scuola infanzia. Durata: 2 ore. Costo: euro 5 ad alunno, ingresso al mastio incluso

Soluzione 4 – Come Tiranni nella Torre: percorso attivo itinerante
Cos’ha spinto Ezzelino III da Romano fin nell’antica “sculdascia montagnanese”? Perché è sceso dal pedemonte per costruire una torre altissima a Montagnana? Tra storia e leggenda, in un percorso a tappe salendo le scale del mastio di Montagnana, narreremo le gesta di questo condottiero crudele, passato alla storia come il “Tiranno”, tracciandone la sua biografia.

Rivolto a: scuola primaria e secondaria I grado. Durata: 2 ore. Costo: euro 5 ad alunno, ingresso al mastio incluso